Il vecchio ? Avanza…

Ok, diciamolo chiaramente: se hai oltre 26 (ventisei) anni, di tecnologia e nuove frontiere della comunicazione digitale, non ne puoi capire una cippa. Per definizione. O almeno così la pensano i guru della niù commiunichescion del Sole24Ore che con l’iniziativa Open Nòva aprono al gggiovane la possibilità di scrivere e collaborare al nuovo progetto.

La terza età si sente un po’ messa in disparte….
Vorrà dire che apriremo un Cyber-Ospizio… che ne dite ?

Annunci

7 responses to this post.

  1. Carico il modulo adatto e ti rispondo 😉

    Rispondi

  2. Posted by Ed on 9 marzo 2006 at 4:34

    Si si…largo ai giovani! Io altro che cyber ospizio 🙂

    Rispondi

  3. […] Ginex mi chiama in causa su una piccola querelle che sta agitando le acque nella blogsfera nostrana. La notizia di partenza è che Nòva24 (l’inserto sulla scienza e la tecnologia de Il Sole 24 Ore) ha aperto un blog. Il fatto è molto positivo (quasi dovuto mi verrebbe da dire, visto il taglio dell’inserto e delle persone che ci sono dietro) e poi la storia non finisce qui, accettano contributi da persone esterne alla redazione, cosa positivissima, basta che abbiano un’età compresa tra i 16 e i 26 anni… e qui casca l’asino e a qualcuno questo non piace. Visto che mi è stato chiesto dico la mia, intercalate voi per favore “credo” e “a parer mio” ogni tre parole. La missione di Nòva24 è quella di “cercare di scrutare nel futuro” è abbastanza ovvio che vada a caccia di persone capaci di avere intuizioni (sul futuro ndr). Le intuizioni geniali vengono generalmente in giovane età per la necessità di immaginare senza i “vincoli” dell’esperienza*. Ma l’intuizione rappresenta secondo me solo una faccia della medaglia, l’altra è lo sviluppo (prima teorico e poi pratico) dell’intuizione e che generalmente viene mediato anche grazie all’esperienza**. Forse quella di Open Nòva è un’occasione mancata o forse no; il progetto “Nòva24″ sta evolvendo abbastanza rapidamente e c’è spazio per cambiamenti e aggiunte compresi i contributi solo over 26. Certamente il compito di integrare uno strumento un po’ “anarchico” come il blog in uno più conservatore come un giornale (e che giornale) non è semplice. Io per il momento sono felice di vedere qualcosa che si muove e non mi arrabbio più di tanto. Posso anche permettermi un atteggiamento giacché notoriamente io non mi esprimo, io deliro! Certo che titolare un post “C’è bisogno di nuovo” per e poi parlare di un incontro tra Ferruccio de Bortoli e Luciano Ligabue vuol dire volersi proprio male… […]

    Rispondi

  4. Posted by theo on 9 marzo 2006 at 4:47

    Porca paletta sti trackback del menga lunghi come la quaresima. 😛

    Rispondi

  5. Pensare che io ho 27 asnni quasi 28 e sicuramente ne so più di quando ne avevo qualcuno in meno 🙂

    Rispondi

  6. Prenotato.

    Rispondi

  7. Babiii, 28 anni? Sei così giovanile che te ne davo 22, 23 al massimo 😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: