Un giorno di ordinaria follia.

Con estremo piacere, rispondo alle sollecitazioni di un amico. Si, sono qui…sono veramente incasinato per lavoro… Questo è quello che ho fatto stamattina:

07:30 Andato in stazione a prendere dei colleghi

07:40 Arrivo in ufficio. Presa in carico di un portatile. Inizio installazione XP

08:30 Andato in stazione a prendere dei colleghi

08:40 Inizio installazione di Office XP. Messo pc in dominio. Personalizzato profilo dell'utente

09:10 Andato in stazione a prendere dei colleghi

09:30 Installazione programmi con personalizzazioni per l'utente. Bestemmie multiple perché non trovavo la versione corretta del client VPN.

09:40 Smesso di bestemmiare. Trovata versione corretta del client VPN

10:00 Prove di connessione. Naturalmente non abbiamo una ADSL in ufficio; quindi prove solo virtuali. Configurazione del client VPN. Supportato due colleghi nella configurazione di un profilo di Outlook. Bestemmie.

10:30 [Bestemmie] In un cazzo di helpdesk per provare un portatile devo staccare il cavo di rete del mio pc perché non ce ne sono a sufficienza [/Bestemmie]

11:00 Sceso al piano di sotto ad aprire la porta all'omino delle macchinette del caffé che deve entrare.

11:10 Sceso al piano di sotto ad aprire la porta all'omino delle macchinette del caffé che deve uscire.

11:15 Supportato programmatore di $aziendaditorinocheproducecamion che vede sul suo portatile una pagina web troncata. Chiesto al programmatore se la pagina che deve visualizzare è corretta. Il programmatore di $aziendaditorinocheproducecamion risponde di si. Il programmatore di $aziendaditorinocheproducecamion dice che forse sono stato io a pacioccare con la risoluzione del suo monitor (!!!…e quando ?? NdR.). Gli chiedo la risoluzione del monitor. Mi risponde 1024×768. Gli chiedo, di nuovo, se la pagina che deve vedere, che curiosamente dice si chiami "_800.html" sia quella corretta. Mi risponde nuovamente di si. Mi alzo, vado al suo cubicolo, sostituisco "_800.html" con "_ 1024.html", e tra me e me, lo mando affanculo insieme alle sue cerificazioni, all'orecchino e anche a parte della sua famiglia. Mi dice: "Ah…adesso si che funziona!". Bestemmio.

11:50 Esco di corsa poiché la pediatra ha deciso che l'orario migliore per visitare mio figlio che da sabato ha 40 di febbre è oggi alle 12:20. Bestemmio, vado, lo porto.

12:00 Mentre sono in macchina suona il cellulare. (Bestemmie) E' arrivato un corriere. Sarei così gentile da andargli ad aprire ? NO, sono in macchina a 10km di distanza. Chiamate qualcun'altro.

12:05 Mentre sono in macchina suona il cellulare. (Bestemmie) Il corriere ha portato 10 schede PCMCIA GPRS. Per chi sono? Rispondo: "E io che cazzo ne so ?". Ma solo dentro di me…

13:00 Sono di nuovo in ufficio. E mi aspetta ancora mezza giornata.


Questa all'incirca è la mia giornata lavorativa da circa tre mesi a questa parte( tranne, per fortuna, la pediatra). Sono contento che il Conte chieda mie notizie. Sono sicuro che capirà.

Annunci

4 responses to this post.

  1. Posted by Ed on 29 marzo 2006 at 8:18

    Beh, tra una bestemmia e l’altra la giornata passa 🙂
    Dai, non maledirmi!!

    Rispondi

  2. Posted by rio on 30 marzo 2006 at 9:38

    ahahahahah
    l’ AK47 lo hai nella scrivania o sotto la giacca ?

    Rio

    Rispondi

  3. Ehm che dire… cerca di sopravvivere eh?

    Rispondi

  4. E anche tra un collega in stazione e l’altro, aggiungerei.
    Ehmmm……..buon lavoro (bestemmia pure, tanto una più una meno)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: