La luna e il $dev/italoammeregano

Avete tutti presente il famoso proverbio:

“Quando allo stolto indichi la luna, lo stolto guarda il dito

Bene.

Trastullandosi con il famoso CMS di e-Learning (azz, che paroloni…), $dev/italoammeregano ha scoperto la possente spinta rivoluzionaria del manuale. Il manuale contiene la verità incontrovertibile; il Verbo, la Luce…

C’è solo un problema…

$dev/italoammeregano: “Ah, scussa..stave guardande il manuale che tu ha fatto per corsi precedenti…”

Io: “Si, niente di che…sai ho preso la struttura di alcune pagine molto ben fatte da $enciclopedia_open… le ho integrate”

$dev/italoammeregano: “Ah, si , cierto…ma , mi chiedevo…”

Io : “Si, dimmi, avrei un po’ di fretta..”

$dev/italoammeregano : “No sai, dato che io ho comprato la licenza.. ”

Io: ” [?????] Si? …Di cosa ?”

$dev/italoammeregano: “Di Winzip… e ho visto che tu usare Winrar…”

Io: “Senti…adesso non è che mi sembra così importante come è stato creato quel file; magari è importante cosa c’è dentro..”

$dev/italoammeregano: ” Ah, cierto, cierto…scusa…”

[15 minuti dopo]

$dev/italoammeregano: “Ho letto tuo manuale; pensavo di ridurlo un poco”

Apro parentesi: il suddetto manuale condensa in 100 pagine qualcosa come 1500 pagine di manuali come il 70-271 , 70-272 et similia.

Io: “[@#@##€putt##@vaff@#] Si certo…fai pure ”

$dev/italoammeregano: “Però ho vise che è pdf…come lo avere fatto ?”

Io: “Scusa, ribadisco il concetto: il metodo non mi sembra argomento di discusssione. Vuoi modificarlo ? Se guardi in fondo ad ogni pagina c’è anche il link all’originale. Dato che http:// etc, etc significa Pagina Internet, sei liberissimo di fare riferimento alla pagina segnata in fondo al foglio e poi fai tutte le modifiche che credi. E poi conoscerai anche tu $enciclopedia_open, no? ” [Ovviamente no, ma lasciamo perdere…]

$dev/italoammeregano: “Ah, cierto, cierto…ma…però non capisce…”

Io: “Cosa ? Cosa non ti è chiaro ?”

$dev/italoammeregano: “Ma se sono pagine html, come mai il documento è in pdf?”

Io: “[gulp!…] No, dai, hai ragione… Facciamo così: te le scrichi in HTML le modifichi e poi invocherò il grande maestro Acrobaticus Adobimus I, re di tutte le conversioni, imperatore delle stampanti virtuali pdf, e gli chiederò di fare grande magia…”

$dev/italoammeregano: “Scusa ? non avere capito…”

Io: “Eh, meglio così…”

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by Ed on 8 gennaio 2007 at 9:30

    Quest’uomo sta diventando un mito. Tipo da mettere su Youtube!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: